EN | ES | IT | RO | PL | GR

News



Il ruolo multifunzionale delle donne come motore fondamentale per lo sviluppo rurale La Piattaforma MORE è ora disponibile online

Il sito web ufficiale di MORE rappresenta un archivio dei risultati e contenuti che saranno creati, notizie e contatti del Progetto. La piattaforma  OER è pensata per i gruppi target per accedere alle risorse e ai materiali formativi di MORE. MORE è un progetto cofinanziato dal Programma Erasmus+ della Commissione Europea, e mira a migliorare l'accesso e la qualità delle opportunità di formazione e delle qualifiche delle donne rurali in Europa. La realtà della vita delle donne nelle aree rurali è diventata varia negli ultimi decenni. Nella società odierna, le donne assumono un "ruolo multifunzionale" nel contesto multiforme delle loro famiglie (ad esempio, la cura dei bambini e degli anziani) e dei legami sociali e lavorativi. Questa molteplicità di ruoli contribuisce in modo significativo al miglioramento della qualità della vita delle loro famiglie, nonché allo sviluppo socio-economico rurale, all'impegno civico e al ripensamento dei contesti territoriali. Secondo il Parlamento europeo, il ruolo multifunzionale delle donne è essenziale per salvare le aree rurali in Europa, la cui popolazione dovrebbe ridursi a quasi 8 milioni entro il 2050, in contrasto con una popolazione urbana in rapida crescita che raggiungerà i 24 milioni entro il 2050. Le donne rurali devono ancora affrontare gravi svantaggi, non solo rispetto agli uomini rurali, ma anche rispetto alle donne urbane. A causa degli svantaggi strutturali dei mercati del lavoro locali, le donne sono costrette a emigrare dalle aree rurali a un tasso più elevato rispetto agli uomini. Tuttavia, per le generazioni più anziane, il ruolo di caregiver domestico rappresenta una barriera significativa alla mobilità. Le donne rurali sono più insoddisfatte delle opportunità di istruzione e di lavoro nelle loro regioni. Inoltre, contribuiscono in modo significativo al settore agricolo in termini di tempo di lavoro in agricoltura. Tuttavia, solo il 30% delle aziende agricole nell'UE è ufficialmente di proprietà di donne. Nella maggior parte dei casi, i documenti ufficiali, i diritti e la rappresentanza all'interno delle associazioni agricole o dei gruppi locali sono intestati alle loro controparti maschili. Sebbene il ruolo multifunzionale delle donne rurali sia stato sottolineato dai decisori dell'UE, in realtà è ancora poco considerato dai settori politici e socio-economici delle realtà nazionali e locali. Il Consorzio di MORE intende affrontare queste sfide in primo luogo all'interno dei contesti rurali regionali in cui operano. I partner di Progetto hanno quindi deciso di promuovere una proposta di progetto per contribuire a colmare queste lacune. MORE risponde quindi alla necessità di aumentare le competenze e le capacità delle donne rurali e di renderle protagoniste dirette dei processi sociali, politici ed economici a livello locale. Finora sono state intraprese poche ricerche e azioni educative sulla multifunzionalità: MORE supererà questi limiti conducendo un'analisi approfondita della ricerca, sviluppando 10 corsi di formazione in modalità e-learning e promuovendo la prima comunità digitale di donne rurali, supportata direttamente dal feedback dei gruppi target. Il progetto ha preso  il via ufficialmente  il 6 giugno 2022, con il primo incontro transnazionale online durante il quale i partner hanno avuto l’ opportunità di discutere il programma generale di attuazione del progetto, definire le scadenze e i rispettivi compiti per i mesi successivi. Una delle prime attività è stata lo sviluppo, la sperimentazione e l'implementazione della piattaforma per le risorse educative aperte (OER). La piattaforma MORE rappresenta la principale vetrina dei risultati del Progetto. E’  disponibile in 6 lingue (EN, ES, IT, RO, PL, GR) con tutti i suoi contenuti completamente gratuity. Non sarà richiesto  alcun tipo di registrazione/identificazione da parte dell'utente. Il sito MORE è già online all'indirizzo https://www.moreproject.eu/. Per i prossimi due anni, la piattaforma ospiterà e integrerà tutti i principali risultati del consorzio; ogni sezione della piattaforma MORE rappresenta una libreria indipendente con tutti I contenuti I suoi contenuti che saranno prodotti.  La formazione MORE consisterà in 10 corsi online progettati per - e co-creati con - le donne adulte rurali, in modo da potenziare la loro multifunzionalità per dotarle di competenze, abilità e strumenti. Questi corsi di formazione si baseranno sulla conoscenza approfondita dei partner dei programmi diFormazione per gli  adulti. L'obiettivo è sostenere la crescita professionale e personale e la competitività del gruppo target. Inoltre, la sezione "Associati" sarà rilevante per ampliare l'impatto del progetto, in quanto le organizzazioni interessate al progetto potranno unirsi alla comunità MORE e diventare partner associati. Per ulteriori informazioni sul progetto consulta il sito: https://www.moreproject.eu/

Kick-Off meeting del progetto MORE

Il 6 giugno si è svolto il Kick-Off Meeting del progetto MORE (Multifunctional role of women as key driver for rural development). Il progetto è co-finanziato dal Programma Erasmus+ della Commissione europea e riunisce sette partner di sei Paesi (Belgio, Italia, Romania, Grecia, Spagna e Polonia). Il Kick-Off Meeting, ospitato da IHF, era originariamente previsto a Bruxelles, in Belgio, ma è stato riprogrammato e tenuto a Pescara, in Italia, con l'accordo dei partner. Il progetto MORE ("Multifunctional role of women as a key driver for rural development") mira a migliorare l'accesso e la qualità delle opportunità di formazione e delle qualifiche delle donne rurali dell'UE. Le azioni del progetto MORE cercano di migliorare e promuovere il ruolo multifunzionale delle donne rurali, valorizzando la loro ampia gamma di competenze e incoraggiando la loro partecipazione nell’ “ecosistema” locale. Per raggiungere questo obiettivo, tramite il progetto MORE verrà creato il primo programma di formazione per migliorare e promuovere il ruolo multifunzionale delle donne rurali, valorizzando la loro vasta gamma di competenze, incoraggiando e motivando la loro partecipazione agli ecosistemi locali. MORE risponde alle esigenze e alle priorità recentemente confermate dal Parlamento europeo, secondo il quale il ruolo delle donne è essenziale per salvare le aree rurali in Europa, la cui popolazione dovrebbe ridursi a quasi 8 milioni entro il 2050, rispetto alla popolazione urbana che raggiungerà i 24 milioni entro il 2050. Il progetto MORE sarà portato avanti all'interno di 5 Paesi dell'UE - Spagna, Romania, Polonia, Italia e Grecia - dove saranno selezionati 7 territori rurali (Rural Women Hubs). I contenuti del progetto saranno co-progettati con le parti interessate per garantire che le attività del progetto rispondano alle esigenze delle donne rurali. Complessivamente, le attività degli hub raggiungeranno 490 persone.  MORE garantirà un forte approccio partecipativo durante l'intero progetto, promuovendo al contempo la cooperazione transnazionale. Diffonderà i risultati a livello europeo e garantirà un'ampia diffusione dei risultati del progetto da parte di più organizzazioni specializzate nella formazione per gli adulti esterne al partenariato.  Per raggiungere questi obiettivi, la piattaforma della comunità digitale MORE per le donne multifunzionali sarà disponibile per la condivisione di conoscenze ed esperienze, raccoglierà informazioni per il processo di co-creazione e consentirà interazioni online tra donne rurali, operatori e gruppi di interesse. Per saperne di più sul progetto MORE: https://www.moreproject.eu/ https://www.facebook.com/MORE-Project-112021021533837/?ref=page_internal  https://www.youtube.com/channel/UCiuQGwsLFT6RiOurR8regdw

CONSORZIO

I partner